Si è verificato un errore nel gadget

Lhasa da Sola

I-pod in fondo alla pagina.





venerdì 2 dicembre 2011

Una storia.

Desidero avere 12 strati di foglie sotto agli stivali.

Tu che non hai mai raccolto ossi di seppia,
non mi parlare neanche.

8 commenti:

  1. da troppo tempo non vedo la mia pipì descrivere un arco completo e bagnare la terra di un prato.

    RispondiElimina
  2. Ti basta camminare in un bosco, le foglie sotto i piedi è quanto ci sia di più vicino al volare.

    RispondiElimina
  3. http://ferroviedellostatoreclami.blogspot.com/2011/12/partner-oltranza.html

    Alla fine non cambia mai un cazzo. Certo potrebbe andare peggio: potrebbe esserci Vasco Brondi. E Assange. E Hilary Clinton Presidente. Tutti e tre in una stanza. E comunque dovermi tagliare il melone da solo.

    RispondiElimina
  4. mollalo paolo nori, ha molto dippiu da dire. tutto tuo. Brava.

    RispondiElimina
  5. Mia nonna li metteva ai canarini (gli ossi di seppia)

    RispondiElimina
  6. La so! La so! E' che ora non mi viene! Ma a casa la sapevo! GIURO!

    Anonimo Stilton

    RispondiElimina
  7. Lo spam è la forma piu alta di stima, non chiedermi degli ossi di seppia.

    http://ferroviedellostatoreclami.blogspot.com/2012/02/i-cliche.html

    I clichè emotivi sono 6. E' inutile credere di provare amore più degli altri, dolore più degli altri, hiv piu degli altri.

    RispondiElimina
  8. Ossi di seppia di montaliana memoria. Li raccoglievo lungo la battigia e li portavo ai pappagallini.
    Ma che fine hai fatto?

    RispondiElimina