Si è verificato un errore nel gadget

Lhasa da Sola

I-pod in fondo alla pagina.





martedì 18 gennaio 2011

Parterre

Vivere in un mondo dove il
capo della polizia
si chiama Manganelli,

profuma di determinismo,
tipo che ogni causa
ha il suo affetto.

5 commenti:

  1. Non fosse tragico lui e il contesto socioculturale e politico in cui è inserito (e siamo inseriti), si poteva anche pensare d'essere in un fumetto ambientato a Paperopoli con l'intera banda Disney, e riderne :-(

    RispondiElimina
  2. non trovo il tasto "mi piace"

    RispondiElimina
  3. cerca meglio che c'è subito dopo il testo di Lhasa, io lo vedo e l'ho pigiato :-)

    RispondiElimina
  4. Io conoscevo un comandante dei vigili urbani nomato Comanducci. E il paese non era Topolinia.

    RispondiElimina