Si è verificato un errore nel gadget

Lhasa da Sola

I-pod in fondo alla pagina.





venerdì 14 gennaio 2011

Primi anni (a) '90

Quando Enrico aveva sedici anni,
mi spiegava che le donne si masturbavano meno degli uomini
per dei motivi molto validi.
Tipo che occuperebbero il bagno per un sacco di tempo,
e poi, diceva, come li spiegano quegli urli.

13 commenti:

  1. Ahem... ci metto molto poco, volendo, a regalarmi un orgasmo, e comunque le urla soffocate incrementano il piacere - ché si deve trattenere dentro parte dello sfogo del momento, quindi l'intensità del tutto aumenta ancora ;-P

    RispondiElimina
  2. Il dubbio amletico che avevo fino a 3 anni fa

    RispondiElimina
  3. credo che enrico abbia delle gravi lacune.
    Le donne possono masturbarsi in (quasi) qualsiasi luogo... noi no....

    RispondiElimina
  4. il titolo e' simpaticissimo :)))

    RispondiElimina
  5. Secondo 'ahem', dolci maschietti che popolate questo blog: le donne che conoscono meglio il proprio corpo possono procurarsi piacere anche con la semplice contrazione interna della muscolatura - "guarda, mamma, senza mani!" :-D

    RispondiElimina
  6. Enrico aveva 16 anni ed una esperienza limitata alla fantasia. Fantasticava dalla mattina alla sera però, adesso è un virtuoso della chitarra.

    Lhasa

    RispondiElimina
  7. State dicendomi che quele fille alle toilette femminili sono dovute alle donne che si titillano in bagno?
    "Forza signora... si sbrighi che dobbiamo toccarci anche noi, eh!"
    "AaaaaAAArrriiivoooooOooohhhh!"

    Yang

    RispondiElimina
  8. "Quelle fille" è un refuso. Intendevo "quelle file".
    Anche se sembra un francesismo carino.
    Touchè!

    RispondiElimina
  9. ahahah, spero per Enrico che abbia capito quanto si sbagliasse!!! :)

    RispondiElimina
  10. In effetti, credo che una donna si possa masturbare ovunque. Senza bisogno di urla disumane.

    RispondiElimina